MELONI A FETTE

 

 

Giorgia Meloni, ministro delle Politiche Giovanili, ha chiesto alla delegazione olimpica italiana un gesto forte: disertare la cerimonia d’inaugurazione delle Olimpiadi di Pechino per protestare contro la repressione attuata dal governo cinese nei confronti del popolo tibetano. Le hanno risposto con un coro di no: i politici, di maggioranza e opposizione, e gli atleti, che considerano quella sfilata più importante di una medaglia.  L’hanno fatta a fette, ma la Meloni non ha tutti i torti. Forse ha sbagliato i tempi, forse ha sbagliato i modi, forse si aspettava una reazione diversa da parte degli atleti, che invece si sono sentiti strumentalizzati. Ok. Ma la domanda è questa: il ministro Meloni ha ragione oppure no?

Annunci

2 risposte a “MELONI A FETTE

  1. ciao, a me sembra un’operazione di Real Politic..

  2. Le operazioni vere le hanno fatte prima i signori del CIO (gli stessi che hanno vietato la bandiera a mezz’asta degli spagnoli per il disastro aereo di Madrid), poi i ricconi di tutto il mondo che allo sterminato mercato cinese non ci vogliono proprio rinunciare.
    La Meloni ha ripetuto solo quello che va dicendo da almeno 2 anni, anche contro il suo interesse. Almeno lei avrà la coscienza in pace. A tutti gli altri bisognerebbe chiedere se la coscienza ce l’hanno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...