YOUTUBE FILM FESTIVAL

Girare un film e metterlo su YouTube a disposizione di chiunque lo voglia vedere. A dimostrazione che per fare cinema non è necessario essere figli di… o darla a
Dietro a “Torno subito“, il primo film italiano da scaricare gratis in alta definizione, girato completamente in digitale, c’è tutto il malumore dei giovani registi esordienti, che troppo spesso non vengono tenuti in considerazione dai produttori.  Simone Damiani,  che lo ha diretto, è uno di loro. Insieme a lui un gruppo di montatori, macchinisti  tecnici del suono, aiuti registi, assistenti alla produzione e ovviamente attori.

Tutti sui 30 anni, e alcuni con esperienze professionali di un certo rilievo, si sono cercati e trovati in Rete grazie ai social network lo scorso dicembre. E hanno cominciato a lavorare al film, offrendo gratuitamente le loro competenze. Il risultato del loro lavoro si può adesso vedere online, senza cercare parcheggio, fare la fila all’entrata della multisala e pagare il biglietto.
“Torno subito”, che racconta la storia surreale di un ragazzo il quale all’improvviso perde la sua natura umana ed inizia inspiegabilmente a comportarsi come una scimmia, ha tecnicamente tutte le carte in regola per andare nelle sale: il formato in alta definizione reale infatti, può essere, come si dice in gergo, gonfiato in pellicola, senza andare incontro a sgranature.  Meraviglie del digitale, che consente un abbattimento dei costi, senza per questo pregiudicare la qualità.

Un film a tutti gli effetti ma fatto in casa, insomma, e a basso impatto ambientale: non è stato utilizzato nessun supporto magnetico per la registrazione, ma memorie flash, riutilizzabili infinite volte e tutti gli oggetti di scena sono stati acquistati in mercatini dell’usato o recuperati nelle cantine dei membri della troupe, che per spostarsi ha utilizzato esclusivamente i mezzi pubblici, oppure il car sharing.

Nel Paese dei festival, il gruppo di “Torno subito” ha scelto di non calcare alcuna passerella dal tappeto rosso e di non conquistare alcuna giuria di volti noti: sarà solo ed esclusivamente il pubblico a giudicare e commentare il film, secondo la filosofia del web 2.0.

LEGGI L’ARTICOLO SU AFFARITALIANI.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...