Corriere.it – Scienze e Tecnologia

 

Sveglia amara per gli utenti dell’iPhone                                           (Corriere.it, 1 novembre 2010)

MILANO – Il ritorno all’ora solare ha creato qualche problema all’iPhone. E a quanti hanno l’abitudine di usarlo come sveglia. Il dispositivo di Apple, infatti, nella notte tra il 30 e il 31 ottobre, ha portato correttamente indietro di un’ora le lancette del proprio orologio. Cosa che, invece, non è avvenuta per la sveglia ricorrente. Risultato: questa mattina l’allarme è suonato un’ora dopo, causando innumerevoli ritardi al lavoro nei Paesi europei, come l’Inghilterra, dove oggi buona parte degli uffici sono aperti. Ma anche in Italia gli utenti si sono accorti della stranezza.  >>> continua a leggere

Dall’Italia a Shanghai senza guidatore                                               Il team italiano vince la sfida                                                                                                                              (Corriere.it, 30 ottobre 2010) 

 MILANOErano partiti a luglio dall’Italia. Sono arrivati a Shanghai due giorni fa, nel pieno rispetto della tabella di marcia. Il team di VisLab, lo spin off dell’Università di Parma, ce l’ha fatta: i quattro camioncini arancioni, alimentati ad energia solare, hanno percorso i 15mila lunghissimi chilometri che separano la Cina dall’Italia. Senza guidatore. Un’impresa che sembra incredibile e che è invece è il frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori italiani, capitanati dal professor Alberto Broggi, che per il loro progetto hanno ricevuto un finanziamento di 1,7 milioni di euro dal Consiglio Europeo delle Ricerche. I quattro furgoncini-prototipo hanno superato brillantemente la prova. Grazie alle videocamere intelligenti e a una serie di sensori sono arrivati puntuali all’appuntamento con la chiusura dell’Expo di Shanghai. Il tutto senza l’ausilio di strumenti per la localizzazione: niente mappe o navigatori. >>> continua a leggere

Ecco lo smartphone targato PlayStation                                (Corriere.it, 27 ottobre 2010)

MILANO – Dopo mesi di voci e anticipazioni non confermate, sembra essere davvero arrivato il momento di uno smartphone targato PlayStation. A pubblicarne per primo le foto del dispositivo, pensato per chi ama videogiocare in mobilità, è stato il blog Engadget. Nessuna certezza sulla data di uscita, mentre con buona probabilità il PlayStation Phone funzionerà grazie al sistema operativo Android 3.0.   >>> continua a leggere

SuperMario, un quarto di secolo di salti                                        (Corriere.it, 13 settembre, 2010)

MILANO – Venticinque anni di avventure, tra salti sulle tartarughe e funghetti «allunga vita», per salvare dalla grinfie del cattivo Bowser l’amata principessa nell’agognato livello finale. Super Mario Bros., il videogioco più venduto della storia con oltre 40 milioni di copie vendute, veniva presentato al pubblico il 13 settembre 1985, esattamente venticinque anni fa. Una data che ha segnato l’inizio dell’esplosione a livello mondiale della mania per Mario, il protagonista di una tra le saghe più longeve della storia dei videogames. >>> continua a leggere 

Wikileaks, venti di rivolta contro Assange                                        (Corriere.it, 7 settembre 2010)

MILANO – C’è maretta a WikiLeaks, l’organizzazione che tramite il web diffonde notizie top secret e che nelle ultime settimane si è guadagnata l’attenzione dei media ufficiali grazie alla diffusione di 77 mila documenti sulla guerra afghana, su cui sono arrivo altri 13 mila files riservati, oltre che del dossier giudiziario sul cosiddetto mostro di Marcinelle Mark Dutroux. Una parte dei membri che contribuiscono al funzionamento della macchina del sito ha scaricato il suo portavoce, l’australiano Julian Assange, fondatore, volto e mente dell’organizzazione, accusato di stupro in Svezia. Accuse che Assange si è limitato a liquidare come frutto di una torbida manovra del Pentagono per screditarlo e impedirgli di ottenere la cittadinanza in Svezia, la cui legislazione prevede un’ elevata tutela della libertà d’informazione che gli permetterebbe di difendersi dalla giustizia americana. >>> continua a leggere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...